Attenzione! Questo forum resta in modalità di sola lettura.

Siete invitati ad iscrivervi alla nuova versione del forum

FrancoBattiatoForum

Attenzione! Questo forum resta in modalità di sola lettura.

Siete invitati ad iscrivervi alla nuova versione del forum

FrancoBattiatoForum

Autore Topic: luoghi che ci fanno ricordare Battiato  (Letto 162 volte)

Offline Multivac

  • Re del Mondo
  • *****
  • Post: 641
  • Karma: 213
luoghi che ci fanno ricordare Battiato
« il: Ottobre 29, 2020, 22:07:13 pm »
In una discussione abbiamo parlato di momenti della nostra vita che sono molto legati a Battiato e alla sua musica. Ho pensato anche al fatto che ci sono anche luoghi dove, ogni volta che vado, mi viene in mente Battiato perché in passato quando andavo in quei luoghi c'erano cose legate a Battiato.

Il primo luogo di questo tipo è una casa di un amico di mio fratello situata abbastanza vicina alla mia, una casa che incontro spesso nelle mie passeggiate domenicali, di solito assieme al mio cane (io abito in collina).  I primi album di Battiato che ho ascoltato nel 1999 a 14 anni (L'arca di Noè e le due antologie Fetus/Pollution e Aries/Clic della Ricordi, tutti in musicassetta) che quell'amico aveva prestato a mio fratello. Mi piacquero moltissimo e così chiesi a quell'amico di avere altri album. L'anno scorso ho reincontrato quel mio amico a casa sua perché gli ho mostrato un album di foto d'epoca del mio paese fatto dal mio gruppo giovani. Rivedere quelle stanze dopo tanto tempo mi ha fatto ricordare il suono di come si chiudono quelle musicassette, un suono così tanto sentito...

Un altro luogo che ricordo è un supermercato in un grande paese a me vicino. A quel tempo per cercare album di Battiato non andavo nei due negozi di dischi più vicini a dove abito (oggi entrambi scomparsi a causa dello streaming) perché il primo negozio aveva prezzi troppo alti e il secondo aveva solo pochi album di Battiato, i più recenti. Preferivo perciò andare nei supermercati. In quel supermercato io ci andavo sempre da adolescente con i miei genitori e lì gli album di Battiato della Emi avevano il bollino mid-price, ovvero 17.900 lire o giù di lì. Ricordo che erano vicini agli album di Guccini e a quelli di Alice. Presi molti di quelli album, era emozionante avere fra le mani l'elaborata copertina dell'Era del cinghiale bianco, per me la più bella copertina di Battiato. In più comprai anche altri album più recenti in offerta, come ad esempio i primi due album di Elisa. Quando andavo alle scuole superiori spesso mangiavo in quel supermercato durante i recuperi di pomeriggio di alcune materie. Varie volte facevamo tappa a quel supermercato di mattina quando c'erano gli scioperi studenteschi. Per un certo periodo si potevano sentire anche i primi album di classifica con le cuffie. Adesso, a causa dell'e-commerce e dello streaming, lo spazio in quel supermercato dedicato ai CD è molto più piccolo, davvero altri tempi...

Il terzo luogo che ricordo è la stazione delle corriere che usavo per andare e tornare dalle scuole superiori. Nel percorso a piedi dalla stazione alla mia scuola, sia all'andata che al ritorno, avevo sempre il mio walkman (che negli ultimi anni di scuola era il "discman") con album di Battiato anche non facili da ascoltare come Clic e Campi magnetici. Era affascinante ascoltare questi album di mattina nella stagione fredda, quando era ancora molto scuro. Già pochi anni dopo, quando andavo all'università, arrivarono i lettori di Mp3 portatili e dunque nello stesso giorno avevi molta più scelta musicale. Ogni volta che oggi passo vicino a quella stazione per motivi di lavoro penso a quei momenti così diversi di ascoltare la musica rispetto ad oggi...

Ecco, io ho detto i miei luoghi che mi fanno più ricordare Battiato, non so quali sono i vostri...

Ciao.

Offline Fagiolino

  • Re del Mondo
  • *****
  • Post: 1229
  • Karma: 433
Re:luoghi che ci fanno ricordare Battiato
« Risposta #1 il: Ottobre 30, 2020, 20:00:14 pm »
Ecco, io ho detto i miei luoghi che mi fanno più ricordare Battiato, non so quali sono i vostri...
Il luogo principale non può essere che la mia casa di una volta. Mi hai fatto ricordare che L'era del Cinghiale Bianco fu un auto-regalo di compleanno. Io ne facevo 15 ed il disco 3. Era una bella mattina di fine estate. In un mese mi ero impossessato di legione straniera, patriots, milva e dintorni in questo strano ordine. La voce del padrone (vinile) venne per ultima perché già avevo la musicassetta taroccata verdina dall'audio orrendo che mi aveva ceduto un mio compagno delle medie per 350 lire. La delusione nell'aprire l'LP della voce fu che essendo una copia oramai tarda (tipo la milionesima:) ) non aveva neanche la busta di carta con i testi e l'artwork ma solo una velina protettiva. Riassumendo: la stanza dello stereo che rimaneva luminosa fino a mezzogiorno essendo esposta a est/sud-est, nella quale mi davo la carica con Battiato prima di andare a scuola. Ne avevo bisogno perché covavo un sacco di ansia.
Poi il ricordo di un'altra carica: in attesa di partire per il servizio civile ho guadagnai qualche soldino come operaio stagionale in uno stabilimento. Novembre e Dicembre del 1991 quindi buio durante il viaggio (andavo in auto alle 4 del mattino) nebbia o pioggia dietro i vetri, luci debolissime, residui di sogni e Le Sacre Sinfonie del Tempo nella cassetta. Un brevissimo periodo che ricordo come una specie di ripartenza da zero ed una sintonia perfetta con i 4 brani originali. La luce era tutta dentro ma riscaldava.

     

BaTTiaTo Forum

Re:luoghi che ci fanno ricordare Battiato
« Risposta #1 il: Ottobre 30, 2020, 20:00:14 pm »
CIAO